Giulia Manea

Nata a Vicenza il 13 agosto 1983, Giulia Manea si diploma all’Istituto tecnico Economico Ambrogio Fusinieri. Prosegue gli studi entrando all’Università di Padova. Qui consegue nel 2005 la Laurea Triennale in Economia Territoriale in Reti d’Impresa e nel 2008 quella specialistica in Economia dei Sistemi Produttivi.

Appena terminati gli studi entra in Tipografia Unione, azienda di famiglia con oltre cinquant’anni di attività alle spalle, per affiancare la madre Fiorella Bertoldo. Nei primi anni svolge varie mansioni legate in particolare alla sfera commerciale e del marketing. Da subito Giulia porta con se una grande curiosità e attenzione verso i materiali più innovativi nel campo della carta. Non è tutto, però, poiché il vero desiderio di Giulia è quello di aprire sempre più le porte della tipografia, sia per collaborazioni con il mondo imprenditoriale e le scuole, sia per eventi rivolti a un pubblico più ampio. Ciò si è tradotto nella creazione di un percorso museale interno alla tipografia, dove i vecchi macchinari dialogano con le nuove tecnologie e nell’inaugurazione di Unione Collector nel 2015.

Unione Collector, infatti, è uno spazio e un laboratorio aperto dedicato alla comunicazione visiva, dove sono state realizzate mostre, conferenze, workshop secondo dei temi annuali. Giulia oggi continua a portare avanti questa scommessa con crescente entusiasmo e consapevolezza di quanto Unione Collector possa essere un ponte tra passato e futuro.

Nel 2017, infine, ha conseguito un master all’università Ca’ Foscari di Venezia in Digital & Design Strategy Innovation.